Capelli, come proteggerli dal freddo?

Le basse temperature della stagione fredda mettono a dura prova la bellezza della nostra chioma: l’inquinamento, il vento e l’aria riscaldata dai termosifoni sono acerrimi nemici della salute dei nostri capelli, che rischiano di diventare opachi e di perdere corpo e volume. Durante l’inverno la nostra cute tende a diventare più secca e ciò rende più fragile la nostra capigliatura, già esposta allo stress di asciugacapelli e piastre liscianti.

Basta seguire alcune semplici regole per mantenere le nostre lunghezze sane e lucenti. Innanzitutto per proteggere la testa da aria fredda, pioggia e neve è bene indossare un cappello, preferibilmente realizzato con tessuti e fibre naturali come il cotone che aiutano a non rendere elettrici i capelli. Si consiglia di scegliere un modello che non sia troppo stretto: la cattiva circolazione nella cute stimola le ghiandole sebacee  e provoca uno sgradevole “effetto unto”.

Durante il lavaggio è opportuno fare attenzione alle temperature elevate: acqua e aria calda danneggiano il fusto capillare e le squame di cui è composto il fusto tendono ad aprirsi causando le tanto odiate doppie punte; acqua tiepida e risciacqui con acqua fredda stimolano invece il rinnovamento delle cellule e contribuiscono a chiudere le cuticole. Prima di procedere con l’asciugatura è consigliato tamponare la chioma con un asciugamano: i capelli bagnati sono molto più deboli e tendono facilmente a spezzarsi; per questo motivo è raccomandato pettinarli una volta asciutti e rifinire la messa in piega con un getto di aria fredda, limitando al minimo l’uso di piastra ed arricciacapelli.

Come per la pelle, anche i capelli richiedono cure idratanti: bal­samo e maschere, soprattutto se prodotti naturali, sono una buona abitudine per nutrirli. Il balsamo rigenerante deve essere applicato dopo lo shampoo, massaggiando le lunghezze dalla radice verso le punte, e deve essere lasciato in posa per 3/4 minuti prima del risciacquo. Una volta a settimana è ideale utilizzare una maschera: per permettere al trattamento di penetrare nel fusto dei capelli è raccomandato avvolgere la capigliatura nelle pellicola trasparente e lasciare agire l’impacco per almeno 15 minuti, concedendosi una pausa di bellezza.

 

Foto by Facebook

Impostazioni privacy