Massaggio linfodrenante per scoprire le gambe senza vergogna: come funziona?

L’estate si avvicina e la voglia di scoprire le gambe con vestitini, shorts e minigonne è tanta. Ma cellulite, ritenzione idrica e gonfiore costringono spesso molte donne a non mostrare una delle parti più femminili del proprio corpo. Un aiuto importante, per esibire le gambe senza vergogna viene dai massaggi linfodrenanti, in grado – già dopo poche sedute – di apportare evidenti benefici. Ma in cosa consistono questi trattamenti?

Il linfodrenaggio è una tecnica molto utilizzata dagli esperti del mondo estetico per favorire il drenaggio dei liquidi linfatici dei tessuti. Un vero alleato delle donne nella battaglia anti-cellulite; un metodo efficace anche per rafforzare il sistema immunitario favorendo la produzione di anticorpi; una soluzione consigliata per trattare acne, ustioni, cicatrici e altre malattie della pelle. Il drenaggio linfatico, inoltre, esfolia e rigenera l’epidermide e tonifica i muscoli. Il trattamento è sconsigliato ai pazienti affetti da tumori, tubercolosi, insufficienza cardiaca, asma e a coloro che hanno gravi infezioni cutanee.

LEGGI ANCHE: LEGGINGS PUSH-UP, ANTICELLULITE E BRUCIA CALORIE, FUNZIONANO DAVVERO?

Chi pratica questa tecnica deve conoscere alla perfezione il circolo linfatico per poter intervenire in modo mirato sulle gambe o su altre parti del corpo. Nell’effettuazione del massaggio si esercita un movimento lento e leggermente pressorio che facilita il riassorbimento della linfa (fluido corporeo presente nei vasi linfatici). Vengono eseguite prima delle dolci spinte rotatorie, poi circolari, per passare infine alla fase di pompaggio, con movimenti che disegnano sulla pelle una specie di ovali, per migliorare la circolazione linfatica. Ogni fase (rotatoria, circolare e di pompaggio) è alternata dalla cosiddetta frizione erogatrice, gesto rotatorio del polso sulla parte trattata.

Ma dove si può effettuare questo tipo di massaggio e quanto costa? È possibile provare il trattamento benefico presso tutti i centri estetici qualificati e anche in alcune strutture termali. Per combattere cellulite, ritenzione idrica e gonfiore sono spesso indicate 30-40 sedute linfodrenanti. Il costo di ogni seduta è di circa 35 euro. Un investimento importante ma il cui risultato – secondo gli esperti – è di massima efficacia.

Foto by Facebook

Impostazioni privacy