Doposole: i prodotti giusti per prolungare l’abbronzatura

C’è un gesto che salva l’abbronzatura: spalmate una generosa dose di doposole subito dopo l’esposizione al sole e possibilmente anche nei giorni seguenti. In questo modo la pelle si mantiene idratata e si evitano fastidiose spellature. Altra cosa a cui fare attenzione è il momento della doccia: usate un bagnoschiuma specifico che lava via sabbia e salsedine, senza lavare via anche la tintarella tanto faticosamente conquistata. Come scegliere i prodotti giusti? Ecco qualche consiglio!

Clinians propone il Doccia Shampoo Doposole che contiene Vitamina E e Pro-Vitamina B5, ingredienti antiossidanti ed idratanti. Produce una schiuma delicata che deterge corpo e capelli, mantenendo l’equilibrio idrolipidico della pelle. A seguire, si spalma il Latte idratante Pre & Doposole, un fluido che dona sollievo alla pelle arrossata e grazie allo speciale estratto botanico in grado di stimolare il processo di sintesi della melanina aiuta a prolungare l’abbronzatura. Si può applicare anche prima di esporsi al sole per favorire la tintarella. Il costo è di €2,99 per il doccia shampoo e €11,79 per il latte idratante.

Sotto La Doccia Balsamo Doposole Rinfrescante di Nivea è invece un prodotto due in uno, sia bagnoschiuma che doposole. A base di minerali marini ed estratti di cetriolo, regala freschezza alla pelle disidratata e costa € 9,50. Dal Brasile invece arriva l’Olio di Jenipapo di L’Occitané en Provence (€ 15,50). Si massaggia sotto la doccia e si risciacqua. Idrata e lascia un profumo intenso ed esotico.

Tra i doposole, ottimo soprattuto in caso di arrossamenti è l’After Sun Rescue Balm di Clinique , arricchito di aloe vera. Aiuta anche a minimizzare le spellature (€ 27). Promette di prolungare l’abbronzatura per due settimane, il Latte Freschezza Doposole Viso e Corpo di Nuxe. Appena steso ha subito un effetto rinfrescante e se applicato costantemente dal ritorno delle vacanze, tutte le sere per 15 giorni, aiuta a mantenere il colore dorato sulla pelle (€ 17,90, in farmacia).

Photo by Freeimages

Impostazioni privacy