Acqua e salute: con la Giornata dell’Acqua si beve gratis

Il prossimo 15 luglio ci sarà la Giornata dell’Acqua: tutti quelli che entreranno in farmacia martedì prossimo riceveranno in omaggio una bottiglietta d’acqua, una bustina di sali minerali e un utile vademecum per l’estate. Semplice come bere un bicchier d’acqua, si dice. Eppure c’è ancora molta disinformazione su come, quando e quanta acqua bere per stare in forma.

Per questo le farmacie aderenti a Farmacieunite hanno deciso di dare vita a una campagna di sensibilizzazione verso la corretta assunzione quotidiana di acqua, dichiarando il prossimo 15 luglio la “Giornata dell’Acqua in Farmacia“. Come spiega Franco Gariboldi Muschietti, Presidente di Farmacieunite, “in estate è importantissimo bere, soprattutto quando ci sono ondate di calore molto importanti: due litri al giorno (fatta salva una diversa eventuale indicazione del medico curante) sono necessari per idratare il nostro corpo adeguatamente. Ricordiamolo sempre: bere regolarmente è salute”.

Così, a ogni persona che si recherà in farmacia quel giorno verrà consegnato un vademecum su come comportarsi nei caldi giorni d’estate insieme a una bottiglietta da mezzo litro d’acqua – un invito a non dimenticarsi di bere regolarmente durante tutta la giornata – e una bustina di sali minerali perché è altrettanto importante mantenere il giusto apporto anche di sali minerali che disperdiamo attraverso il sudore e le urine.

Le persone più a rischio sono indubbiamente gli anziani, i quali spesso perdono lo stimolo della sete, ma in realtà un po’ tutti siamo carenti di una giusta consapevolezza dell’importanza dell’acqua. Adottare alcune buone abitudini quotidiane e seguire semplici regole di prevenzione possono non solo alleviare la sofferenza dovuta al caldo, aiutandoci a sopportare l’afa estiva, ma anche evitare disidratazione e colpi di calore che possono avere conseguenze anche gravi sulla nostra salute.

Photo by Freeimages

Impostazioni privacy