Mal di testa: la ginnastica può farlo passare senza farmaci

Prima che il mal di testa prenda il sopravvento, può esser utile eseguire qualche esercizio per sciogliere i muscoli nella zona intorno al collo e alle spalle. Se la vostra cefalea dipende dall’eccessiva tensione di questa parte del corpo, ci sono buone probabilità che questa semplice ginnastica riesca a scongiurare un attacco molto forte, evitando così di dover ricorrere ai farmaci.

Si inizia con il rilassare le spalle. Questi esercizi si eseguono in piedi con la schiena diritta e la pancia in dentro. Portate le spalle in avanti e poi indietro, tenendo ogni posizione per 5 secondi e tornando a ogni ripetizione alla posizione di partenza. Quindi, spingete le spalle prima verso l’alto e poi verso il basso, contando sempre fino a 5. Entrambi gli esercizi vanno ripetuti per cinque volte. Infine, ruotate lentamente prima una spalla poi l’altra in senso orario per 10 volte, quindi in senso antiorario per altre 10 volte.

Passiamo ora al collo. Girate il viso verso destra, riportatelo al centro e giratelo sinistra. Effettuate i movimenti con molta lentezza e ripetete per 10 volte. Quindi, tenendo il viso dritto, spingete solo il mento in avanti, mantenendo la posizione per qualche secondo. Infine, abbassate il mento, distendendo il collo e cominciate a far roteare tutta la testa dolcemente, effettuando un giro completo di 360 gradi, prima in un senso e poi nell’altro. Ripete per almeno 5 volte.

Se siete spesso soggetti a mal di testa, eseguite questi esercizi ogni giorno, prendendovi una pausa di 10 minuti durante il lavoro o lo studio, a scopo preventivo. Se invece il mal di testa ha già dato i primi sintomi, prima di ricorrere a un analgesico, dopo gli esercizi, fate degli impacchi caldo-umidi: rilassatevi su una sedia comoda o una poltrona e passate un asciugamano bagnato con acqua calda e ben strizzato su collo, spalle e guance.

Photo by Facebook

Impostazioni privacy