Fiori di Bach: l’aiuto in più per dimagrire

Se tutte le diete che avete provato finora non hanno dato risultati probabilmente è perché nessun regime alimentare può funzionare se prima non mettiamo “a dieta” la nostra psiche. Cibo ed emozioni sono strettamente collegati: quante volte abbiamo affogato nel mangiare i nostri dispiaceri, le nostre ansie, il nostro nervosismo? Per aiutarci a portare avanti una dieta la nostra mente ha bisogno di un sostegno e un valido aiuto possono essere i fiori di Bach.

Ognuno di noi è fatto a modo suo e non tutti ci “buttiamo” sul cibo nella stessa maniera. Per questo c’è un rimedio adatto per ogni tipo di mangiatore. Se siete persone abituate a tenersi tutto dentro, sfogando sul cibo le emozioni negative, Agrimony è il rimedio che fa per voi. Chi ha la tendenza a perdere il controllo e buttarsi a capofitto sui dolci dopo qualche giorno di dieta dovrebbe provare con Cherry Plum. Chi si scoraggia subito perché non ha la pazienza di perseverare nella dieta se non vede subito i risultati può ritrovare la calma con Impatiens.

Mustard aiuta chi è preda di un’ansia di fondo irrazionale che non riesce a giustificare e che placa solo abbuffandosi, mentre Gentian vi aiuterà a recuperare l’ottimismo e a vedere il bicchiere, o per meglio dire il piatto, mezzo pieno. Crab Apple è il rimedio per le persone che non sono mai contente del proprio aspetto fisico. White Chestnut, infine, aiuta a liberarsi dai pensieri ossessivi, come quello di essere grassi o la fissazione con una parte precisa del corpo.

Quale che sia il rimedio adatto al vostro carattere, ricordatevi di accompagnarlo con una dieta equilibrata ed esercizio fisico. Cercate di essere costanti, ma non focalizzatevi troppo sul cibo, altrimenti continuerete a dargli troppa importanza. Cercate di sciogliere i nodi intricati della vostra emotività e tutto apparirà più semplice.

Photo by Facebook

Impostazioni privacy