Aloe vera: i mille usi di una pianta miracolosa

I rimedi migliori per la cura del nostro corpo provengono spesso dalla natura e possono essere fatti anche a casa. E’ il caso del gel all’aloe vera, portentoso fluido estratto da una pianta, che si può coltivare su un balcone soleggiato oppure comprare in erboristeria, avendo l’accortezza di controllare gli ingredienti. Tutti conoscono l’utilizzo del gel all’aloe vera come doposole, ma le sue proprietà sono molteplici e particolari.

Mescolato con olio d’oliva, zucchero e sale, il gel all’aloe vera diventa un ottimo scrub per il corpo, che non crea irritazione e favorisce il ricambio cellulare. Il suo effetto tensore lo rende un ottimo contorno occhi, e addirittura un portentoso gel per i capelli. Molto idratante può essere usato sia per il viso che per il corpo e utilizzato costantemente sulle cicatrici ne facilita la scomparsa; allo stesso modo è di aiuto per contrastare i brufoletti che compaiono dopo la depilazione.

Ottimi anche gli usi in medicina naturale: per il mal di testa basterà mescolare un po’ di gel con alcune gocce di olio essenziale di menta e massaggiare delicatamente il tutto sulle tempie. Per i dolori muscolari e per le gengive doloranti si possono sfruttare le capacità antinfiammatorie e calmanti della pianta, semplicemente spalmando il gel sulla parte che si desidera trattare. Mescolato con origano e foglioline di menta, può essere utilizzato come dentifricio naturale.

Il gel all’aloe vera si può acquistare in erboristeria, facendo attenzione a preferire prodotti che contengano un’alta percentuale della pianta e pochi altri ingredienti. I prodotti consigliati aggiungono all’aloe (indicato in etichetta come aloe barbadensis) soltanto i conservanti necessari, come il sorbato di potassio (potassium sorbate) e l’acido citrico (citric acid).

Impostazioni privacy