Ricetta della crema di castagne: ed è subito autunno

Il gusto inconfondibile, unito alla loro soffice consistenza, fa delle castagne l’ingrediente perfetto per una crema ricca e dal sapore deciso. Purtroppo le castagne hanno una diffusione decisamente limitata nel tempo, quindi meglio non perdere tempo e mettersi all’opera.

Ingredienti per 2 vasetti da 250ml ciascuno:

  • 1 kg di castagne
  • 300 g di zucchero
  • 350 ml d’acqua
  • scorza di un piccolo limone non trattato
  • 1 baccello di vaniglia

Lavare le castagne – per comodità meglio preferire quelle di grandezza medio/grande – e farle bollire in pentola per almeno un quarto d’ora, per poi sbucciarle minuziosamente (GUARDA ANCHE: CASTAGNE: COME SBUCCIARLE FACILMENTE [VIDEO]). Aiutandosi con uno schiacciapatate oppure con il passaverdure, premere le castagne fino ad ottenere una bella polpa (la quantità totale dovrebbe aggirarsi intorno agli 800-900 grammi). Mettere in un tegame il baccello di vaniglia precedentemente privato dei semi (per farli uscire occorre solamente inciderlo nel senso della lunghezza), lo zucchero e l’acqua. Mescolando con una frusta per circa 10 minuti si potrà sciogliere lo zucchero.

Ricetta della crema di castagne: ed è subito autunno

A quel punto si può togliere la vaniglia, incorporare la polpa di castagna e grattugiare la scorza del limone. Il composto deve cuocere a fuoco basso per un’ora, girandolo di tanto in tanto con il classico cucchiaio di legno. Quando si sarà ottenuta una purea cremosa, allora la crema potrà considerarsi pronta. L’ideale è spalmarla sul pane oppure utilizzarla come una normale marmellata. I due vasetti possono essere conservate in frigo per una settimana oppure 6-12 mesi sottovuoto.

Photo credits Facebook

Impostazioni privacy