Problemi di digestione, con il rimedio della nonna si risolve immediatamente senza prendere farmaci

problemi digestione rimedi naturali
I rimedi naturali per la digestione lenta (velvetbody.it)

I problemi di digestione ti rendono la vita difficile? Seguendo questo rimedio naturale potrai stare meglio dopo ogni pasto.

La digestione lenta e difficile è un problema comune che affligge molte persone. Dopo un pasto abbondante, ci si può sentire appesantiti, gonfi e sperimentare fastidi gastrointestinali. I problemi principali sono il bruciore di stomaco, l’acidità, la flatulenza e la nausea.

Se stai cercando un rimedio naturale e semplice per risolvere immediatamente questi disturbi, potresti trovare la soluzione nella saggezza delle nonne. Il segreto per una digestione agevole si trova in diversi ingredienti naturali che sono facilmente reperibili in cucina.

I rimedi naturali per la digestione

Sono diversi i rimedi naturali per risolvere o comunque attenuare i problemi di digestione. Con il primo rimedio si consiglia di preparare una tisana utilizzando alloro e buccia di limone, che vengono lasciati in infusione in acqua bollente per almeno dieci minuti.

Il limone è noto per stimolare la produzione di succhi gastrici, mentre l’alloro aiuta a ridurre il gonfiore addominale. Inoltre, il succo di limone diluito in un bicchiere di acqua tiepida e una piccola quantità di bicarbonato di sodio può apportare immediati benefici. Tuttavia, in caso di gastrite, è consigliabile limitare l’assunzione di agrumi.

La camomilla, invece, viene utilizzata per le sue proprietà rilassanti, ma aiuta anche in caso di pesantezza allo stomaco. Ti consigliamo di aggiungere alla tua tisana qualche foglia di salvia essiccata, per poi lasciarla in infusione qualche minuto e berla dopo aver filtrato.

problema di digestione rimedi naturali
I rimedi naturali per la digestione lenta (velvetbody.it)

Tra le altre soluzioni che aiutano a contrastare i disturbi digestivi, gli infusi sono un’opzione molto valida. Un infuso consigliato è quello a base di malva, che viene preparato facendo bollire fiori e foglie raccolti nei campi o acquistati in erboristeria. Allo stesso modo, lo zenzero si rivela eccellente per alleviare nausea e gonfiore addominale, in quanto riduce la formazione di gas intestinali e il processo di fermentazione.

Infine per evitare la comparsa della cattiva digestione, è possibile adottare misure preventive che potrebbero fare la differenza. Basta semplicemente abituarsi ad aggiungere un cucchiaino di cannella ai pasti.

Questo semplice gesto può proteggere il fegato, favorire la ricostruzione delle mucose gastriche e ridurre i livelli di glicemia. Nel caso in cui non sia possibile aggiungerla direttamente al cibo, si può optare per una tisana a base di cannella da consumare dopo i pasti, ottenendo gli stessi benefici.

Si tratta, naturalmente, di rimedi naturali che non sostituiscono l’aiuto di un medico che è necessario consultare quando i problemi persistono.