Criosauna, la cura del freddo che conserva in forma

Chi l’ha detto che per l’unico modo per rilassarsi, abbandonare i pensieri e migliorare il benessere fisico sia quello di trascorrere un po’ di tempo tra sauna, bagno turco e bagno tiepido in vasca idromassaggio? Non è forse il freddo a conservare meglio? Se con l’arrivo del caldo l’idea di entrare in un luogo che fa sudare non è così allettante una buona alternativa è la criosauna: una sauna fredda. Ebbene sì, si tratta di un bagno nell’acqua gelata della durata di massimo di 2-3 minuti con inaspettati benefici per la psiche e per il fisico. Grandi atleti, soprattutto negli Stati Uniti, ne beneficiano periodicamente. Ma perché?

La criosauna allevia dolore e infiammazioni, è un trattamento altamente indicato anche per la riabilitazione post-infortunio ed è ideale anche per la cura estetica e il dimagrimento. Negli sportivi potenzia i muscoli e migliora le prestazioni, accorciando i tempi di recupero e irrobustendo tendini e articolazioni. Inoltre riduce il rischio di infortuni. Per l’aspetto estetico è un vero toccasana contro le rughe, ridona vigore all’epidermide, combatte l’indebolimento di capelli e unghie e riduce gli inestetismi della pelle (cellulite e ritenzione idrica). Mentre a livello medico-sanitario aiuta a mantenere giovani i tessuti, diminuisce il colesterolo, riduce il rischio di malattie croniche alle articolazioni e in generale è consigliato per osteoporosi e disturbi ossei. Inoltre secondo gli specialisti elimina stress e ansia.

LEGGI ANCHE: HALOTERAPIA, I BENEFICI DEL SALE PER LE VIE RESPIRATORIE

Una seduta crioterapeutica avviene in un ambiente molto asciutto e secco, totalmente differente da quello tipico della sauna che è appunto umido e caldo; ci si immerge per pochissimi minuti in una vasca le cui temperature oscillano tra i 120 e i 170 gradi sottozero per fuoriuscirne rigenerati a livello psicofisico. Per scopo riabilitativo la crioterapia sta iniziano ad essere utilizzata anche in alcune cliniche italiane, anche grandi società sportive stanno adottando la cosiddetta cura del freddo, ma per il benessere fisico e l’estetica resta ancora un trattamento d’élite.

La particolare alternativa alla tradizionale spa è infatti molto in voga soprattutto tra atleti e vip: a non farne mai a meno sono ad esempio Cristiano Ronaldo (che ha una criosauna nella sua villa in Spagna), Usain Bolt, l’uomo più veloce del mondo, e divi come Demi Moore e Daniel Craig. Una seduta di crioterapia può costare anche 40 mila euro: insomma una vera doccia gelata, non solo per il fisico, ma anche per il portafoglio.

Foto by Facebook

Impostazioni privacy