Un weekend alle terme: tutti i benefici delle acque sulfuree

Per staccare la spina, abbandonare i pensieri e cacciare lo stress, cosa c’è di meglio di un bel weekend alle terme? Molte sono le offerte che girano online e la tentazione di trascorrere due giorni tra piscine, fanghi e cascate naturali è tanta. Ma se al relax psicofisico si aggiungessero anche benefici per tutto l’organismo? Un motivo in più per prenotare subito.

Le acqua termali – più correttamente definite acque sulfuree – contengono circa 1 mg di acido solforico per litro. Esse vantano proprietà disinfettanti per tutti gli apparati del nostro corpo e possono essere assorbite attraverso trattamenti esterni (bagni termali o fanghi) o interni (cure idropiniche, irrigazioni, aerosol). Queste acque, riconoscibili dal loro forte odore – simile a quello dell’uovo marcio – sono particolarmente indicate, a scopo terapeutico, per patologie croniche dell’orecchio, della faringe, della laringe e del naso.

LEGGI ANCHE: SAUNA FINLANDESE, LE REGOLE D’ORO PER UN TRATTAMENTO IMPECCABILE

Inalazioni, aerosol e irrigazione sono diverse tecniche utilizzate per lavare in profondità le cavità nasali allontanando il muco patologicamente alterato a favore delle capacità respiratorie. Le acque sulfuree sono inoltre preziose per contrastare la sordità rinogena, attraverso l’inserimento della componente gassosa dell’acqua termale in un tubicino sottile posto nell’orecchio, e per migliorare la ventilazione polmonare (tramite un ventilatore che eroga gas contenente una miscela di acqua termale e farmaci che agiscono con efficace nelle vie bronchiali).

Per quanto riguarda le cure esterne – ossia quelle in piscine e fanghi – i benefici per la pelle sono molteplici. Le acque sulfuree sono, infatti, un rimedio ideale contro la dermatite, la psoriasi e qualunque tipo di allergia e sfogo epidermico. Inoltre esse hanno il potere di detergere la pelle eliminando desquamazione e crosticine, di stimolare la rigenerazione delle cellule epidermiche, di curare acne e punti neri, di agire con efficacia contro ritenzione idrica e effetto buccia d’arancia e di riattivare la circolazione. Non è tutto: un bel bagno termale è un ottimo trattamento ringiovanente, poiché – grazie agli ioni antiradicalici contenuti – ha un effetto anti-aging. Un weekend all’insegna del relax, dunque, ma soprattutto puntato al benessere e alla rigenerazione di tutto l’organismo.

Foto by Facebook

Impostazioni privacy