Bimbo di 5 anni morso da una vipera: la scampagnata diventa un incubo

Bimbo di 5 anni morso da una vipera: la scampagnata diventa un incubo

Quella che doveva essere solamente una piacevole scampagnata con la famiglia al gran completo si è trasformata in un incubo: un bimbo di 5 anni è stato morso da una vipera, terrorizzando tutti.

Doveva essere una piacevole giornata di primavera e una famiglia italiana residente nella provincia di Bergamo aveva deciso di prendere una boccata d’aria facendo una scampagnata con annesso pic-nic presso la diga del Gleno a Vilminore, una meta apprezzatissima dalla popolazione locale e in particolar modo da quelli che decidono di fare una gita con figli al seguito. La spensieratezza della giornata, tuttavia, è durata poco. Ad interrompere l’idillio ci ha pensato un imprevisto davvero inaspettato che ha trasformato il pic-nic in un terribile incubo.

Il figlio di 5 anni, infatti, ha cominciato ad accusare un dolore intensissimo alla gamba sinistra, poco sopra la caviglia. I genitori hanno immediatamente lanciato l’allarme, spaventati dai lamenti del piccolo. La gamba gli faceva male e loro temevano seriamente per la sua incolumità. Il 118 di Bergamo è intervenuto tempestivamente mandando un elisoccorso sul luogo dell’incidente, così il bambino ha potuto ricevere l’aiuto dei medici nel giro di pochi minuti. Il secondo passaggio è stato quello di trasferire la vittima presso l’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, dov’è avvenuta la diagnosi grazie ad un tossicologo.

Lo specialista non ha avuto dubbi: si era trattato del morso di una vipera e in effetti sulla gamba del bambino c’erano anche i due tipici segni lasciati dai denti del serpente. Cosa fare in caso di morso? Sebbene non sia facile, occorre mantenere la calma per evitare che il veleno si diffonda più in fretta. La ferita va lavata con acqua ossigenata o acqua semplice ma mai con sostanze alcoliche (altrimenti a contatto con il veleno si formerebbero dei composto tossici). Se possibile, infine, cercare di applicare una fasciatura stretta che fermi o rallenti la circolazione linfatica e venosa della zona interessata. Al resto, ovviamente, penserà il personale ospedaliero. La vicenda di questo sfortunato bimbo, in ogni caso, ha un lieto fine: è solo questione di tempo perché le sue condizioni non destano più alcuna paura.

Bimbo di 5 anni morso da una vipera: la scampagnata diventa un incubo

LEGGI ANCHE: L’ANTIRUGHE DI DEBRA MESSING? È IL SIERO DI VIPERA

Photo credits Facebook

Bellezza, dieta, fitness, chirurgia e ricette: tutto questo è Velvet Body! Vi diamo consigli e suggerimenti per il benessere interiore ed esteriore.