Allergica al wi-fi: si suicida a 15 anni per il dolore insopportabile

Una ragazzina di 15 anni si è suicidata a causa della sua allergia al wi-fi: il dolore era ormai diventato insopportabile e non le lasciava un attimo di tregua.

Jenny Fry era una ragazzina inglese di 15 anni come tante altre: andava a scuola, frequentava un bel gruppo di amici, amava la sua famiglia. L’unico problema era un’assurda allergia che la ragazzina aveva sviluppato in modo ignoto, ovvero la cosiddetta allergia da wi-fi. Per quanto possa sembrare assurda questa patologia esiste davvero e provoca una particolare sensibilità alle onde della connessione senza fili. Inutile dire che le reti sempre più capillari non la rendono certo una malattia auspicabile, non a caso Jenny faceva davvero molta fatica a svolgere i suoi compiti giornalieri.

La situazione peggiorava giorno dopo giorno, finché la studentessa si è ritrovata paralizzata, afflitta da forti mal di testa, incapace di controllare i propri muscoli. Era persino diventata incontinente. Tutta colpa dei tessuti che, facendosi più sottili, assorbivano ancora di più le onde elettromagnetiche. Tutto era cominciato con sintomi fastidiosi ma sopportabili quali mal di testa e vertigini, ma poi era subentrata l’epistassi (ovvero le emorragie dal naso) e tutto il resto. Per Jenny era davvero troppo: durante l’estate cercava di tenersi alla larga da qualsiasi linea wi-fi e riusciva a stare meglio, ma poi a settembre doveva tornare a scuola e la sua salute sprofondava nuovamente nel baratro.

L’incubo è finito quanto la quindicenne ha deciso che non voleva più stare male. Jenny si è tolta la vita dopo aver mandato un messaggio ad un suo amico. A lui aveva voluto spiegare una decisione così forte, dare un ultimo saluto e sfogare la sua disperazione per l’ultima volta. Il ragazzo non ha potuto fare nulla per fermarla, tutto è avvenuto rapidamente senza che ci sia stato modo di impedirglielo. Gli scienziati non sono ancora del tutto convinti della reale esistenza dell’allergia da wi-fi ma purtroppo la storia di Jenny potrà dimostrar loro che questi terribili sintomi esistono davvero e rendono impossibile una vita serena.

Allergica al wi-fi: si suicida a 15 anni per il dolore insopportabile

LEGGI ANCHE: MANGIA KEBAB E MUORE A 15 ANNI: LE ANALISI SPIEGANO IL MOTIVO

Photo credits Facebook

Impostazioni privacy